VOUCHER DIGITALI I4.0 LOMBARDIA. APERTURA SPORTELLO 17 MAGGIO 2021

Home / News /VOUCHER DIGITALI I4.0 LOMBARDIA. APERTURA SPORTELLO 17 MAGGIO 2021

Voucher digitali I4.0. Apertura sportello 17 maggio 2021

Dalle ore 14.00 del 17 maggio 2021 sarà possibile presentare la domanda per Voucher digitali I4.01 finalizzato alla realizzazione di progetti di adozione/introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0, intese come soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi 4.0 con l’obiettivo di rispondere ai bisogni di innovazione delle MPMI lombarde tramite la digitalizzazione di processi, prodotti e servizi offerti.

I soggetti beneficiari sono le MPMI che hanno una sede operativa in Lombardia iscritta alla CCIAA e in regola con i versamenti contributivi.


I progetti dovranno riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 riportati nel successivo elenco 1, con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie ricomprese nell’elenco 1 o 2:

Elenco 1: utilizzo delle seguenti tecnologie inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi:
o robotica avanzata e collaborativa;
o manifattura additiva e stampa 3D;
o prototipazione rapida;
o sistemi di visualizzazione, realtĂ  virtuale (VR) e realtĂ  aumentata (RA);
o interfaccia uomo-macchina;
o simulazione e sistemi cyber-fisici;
o integrazione verticale e orizzontale;
o Internet delle cose (IoT) e delle macchine;
o Cloud, fog e quantum computing;
o cybersicurezza e business continuity;
o big data e analisi dei dati;
o soluzioni di filiera per l’ottimizzazione della supply chain e della value chain;
o soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria Covid-19;
o soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attivitĂ  aziendali e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, CRM, ERP, ecc);
o sistemi per lo smart working e il telelavoro;
o intelligenza artificiale;
o blockchain.

Elenco 2: utilizzo di altre tecnologie digitali, purché propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente Elenco 1:
o sistemi di pagamento mobile e/o via internet e fintech;
o sistemi EDI, electronic data interchange;
o geolocalizzazione;
o tecnologie per l’in-store customer experience;
o system integration applicata all’automazione dei processi;
o connettivitĂ  a Banda Ultralarga.


L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto:
- per le micro aziende di intensità pari al 70%, investimento minimo € 4.000, contributo massimo € 5.000.
- per le aziende medio-piccole di intensità pari al 50%, investimento minimo € 10.000, contributo massimo € 15.000.
Le microimprese (fino a 10 addetti e fino a € 2 milioni di fatturato) possono accedere sia all’intervento “micro” che all’intervento “piccolo-medio”. Le piccole e medie imprese (addetti tra 11 e 250 ed entro € 50 milioni di fatturato) possono richiedere solo l’intervento “Piccolo-medio”.


Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:
a) Consulenza erogata direttamente da uno o piĂą fornitori qualificati;
b) Formazione erogata direttamente da uno o piĂą fornitori qualificati;
c) Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto (senza vincoli relativi alla natura del fornitore).


Se volete ricevere ulteriori informazioni sul bando, oppure se volete usufruire della nostra consulenza per progettare il Vostro piano di innovazione digitale 4.0 non esitate a contattarci.

Un nostro esperto sarĂ  a Vostra completa disposizione!



Documenti e link citati nella newsletter:

[1] “Scheda informativa Voucher digitali I4.0 Lombardia 2021”


RICHIEDI INFORMAZIONI

Compilate ed inviate il form a fianco riportato.
Saremo ben lieti di rispondere alla vostra richiesta di informazioni, sicuri di poter risolvere le vostre problematiche ed esaudire qualunque vostra richiesta

 Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679